maggio 2015

0

Dopo l’ondata di freschezza sprigionata in CASA DON BOSCO dalla tre giorni dedicata a Progetto Gelato, la Famiglia Salesiana ha dato spazio all’iniziativa “Nutriamo lo sport”, che ha visto protagonisti diversi atleti professionisti. Il 27 maggio è stata presentata l’iniziativa che si svolgerà a Cuneo “Giovani sport & solidarietà – 24 ore di sport”. Il cardinale salesiano Óscar Andrés Rodríguez Maradiaga visitando Casa Don Bosco ha ricordato l’importanza di investire sui giovani. continua

0

Oltre 400 persone tra medici e operatori sanitari, fra cui numerosi religiosi, provenienti da tutta Italia e dall’estero hanno preso parte al Convegno internazionale di Pastorale della Salute che si è svolto dal 22 al 24 maggio al Centro Congressi del Santo Volto in occasione dell’Ostensione della Sindone.
«L’Amore che salva. Dal Volto del Sofferente ai volti della sofferenza». È il tema del convegno aperto il 22 maggio con il saluto dell’Arcivescovo mons. Cesare Nosiglia che ha invitato «ad uscire dalle proprie vite per andare incontro ai tanti volti sofferenti alle periferie esistenziali delle nostre città, a lasciarsi guardare dal Volto di Cristo per riconoscerlo e testimoniarlo nei fratelli più fragili». continua

0

Solennità di Pentecoste nel giorno dell’Ausiliatrice. Non poteva esserci occasione più solenne per celebrare la “Madonna di Don Bosco” nell’anno Bicentenario della sua nascita e dell’istituzione della Festa liturgica dell’Ausiliatrice. continua

0

Logo-Avvenire-fascia-7cm

Una delle attività più care a Don Bosco fu quella dell’editoria, a 360 gradi: dall’idea al prodotto finale, il libro stampato e confezionato da diffondere come “buona stampa”. I primi titoli pubblicati portano la sua firma: riscrivono la Bibbia per i ragazzi, propongono preghiere adatte a loro, narrano la storia di alcuni campioni della fede, spiegano il calcolo e la geometria per gli alunni delle sue scuole e affrontano i temi educativi o di grande attualità (la fortunata serie delle “Letture cattoliche” pubblicate fino ai nostri giorni dall’editrice Elledici). continua

Dal 2006 l’Educativa di strada dell’Oratorio Salesiano San Luigi opera sul territorio di San Salvario, dei Murazzi del Po e in altre zone nevralgiche di Torino.
In particolare per quanto riguarda il quartiere di San Salvario, dal mese di febbraio 2013 a oggi, educatori, psicologi, volontari e salesiani lavorano con ragazzi italiani e stranieri che frequentano questo territorio interessato, attualmente, dal fenomeno della cosiddetta movida torinese. Nella zona di Largo Saluzzo, l’opera di questi operatori si manifesta con la presenza, ogni venerdì notte, di attrezzature e vari sussidi (camper, tavoli, sedie, materiale informativo, calcetto, ping pong) con i quali svolgere le attività educative e socio-culturali che mirano a fornire buone occasioni di aggregazione e di dialogo. continua

Da Lolek a San Giovanni Paolo II, la grande storia di un uomo “venuto da lontano”

Immortale è il volume, edito da Rai Eri, dedicato alla straordinaria storia di Karol Wojtyla, l’uomo “venuto da lontano”, diventato Papa con il nome di Giovanni Paolo II. È un libro scritto come un romanzo, ma che ricostruisce tutti i fatti con rigore storico e giornalistico. L’Autore, Antonio Preziosi – questa la “particolarità” del libro – fa parlare Giovanni Paolo II in prima persona. Ed è come se egli “si raccontasse” dall’aldilà, ripercorrendo tutta la sua vita. continua

Domenica 31 maggio 2015 il Rettor Maggiore dei Salesiani Don Àngel Fernàndez Artime sarà a Chieri per le celebrazioni del Bicentenario di Don Bosco. Riceverà la cittadinanza onoraria.

Entrano nel vivo a Chieri le celebrazioni per il Bicentenario della nascita di Don Bosco: domenica 31 maggio 2015 arriverà il Rettor Maggiore dei Salesiani don Àngel Fernàndez Artime per incontrare i bambini, i giovani, gli adulti, le famiglie, tutti i cittadini e rivivere insieme lo spirito della Società dell’Allegria, che don Bosco fondò proprio a Chieri nel 1832. more

1

I Comuni e le Parrocchie di Mathi e Nole, i Salesiani di Don Bosco, in collaborazione con GTT e la Città di Ciriè, con il Patrocinio della Regione Piemonte, sono lieti di invitarVi sabato 30 maggio 2015, nell’ambito dei festeggiamenti per il Bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco, all’evento “In treno con don Bosco” in occasione della visita ufficiale di don Àngel Fernández Artime, X successore del santo e Rettor Maggiore dei Salesiani, ai paesi di Mathi e Nole, posti sul crocevia tra il Canavese e le Valli di Lanzo. Il suggestivo evento vuole ricordare i tanti viaggi che don Bosco fece sulla tratta ferroviaria Torino-Lanzo inaugurata alla sua presenza nel 1876. continua

Martedì 26 maggio 2015 alle ore 21.00, nell’ambito dei festeggiamenti per il Bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco, si terrà nella Sala consiliare del Comune di Nole (Via Torino 127) la serata di “Omaggio a San Giovanni Bosco”continua

I Comuni e le Parrocchie di Mathi e Nole, i Salesiani di Don Bosco, in collaborazione con GTT e la Città di Ciriè, con il Patrocinio della Regione Piemonte, presentano i festeggiamenti per il Bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco che si svolgeranno nei paesi di Mathi e Nole, nel torinese, sul crocevia tra Canavese e Valli di Lanzo, da martedì 26 maggio a lunedì 1 giugno 2015. continua