Our Blog

0

In questo articolo sono raccolti i contenuti del Convegno Internazionale di Pedagogia Salesiana in forma di testi, video e citazioni dagli interventi, tutti suddivisi nelle tre giornate.

19 marzo

«Viviamo in un momento in cui l’educazione è diventata un’emergenza», video-intervento della prof.ssa Paola Bignardi.

«L’educazione è analoga alla maternità: è generare la vita passando per i dolori del parto», Paola Bignardi.

«La realtà non è un cerchio in cui tutti i punti sono equidistanti dal centro. La realtá è un poliedro», intervento di Juan Carlos Quirarte Méndez.

«La tecnologia non ha il potere di determinare effetti su di noi! Ammettendo il contrario non esisterebbe la nostra libertà», intervento della prof.ssa Chiara Giaccardi.

«La comunicazione è una benedizione», Chiara Giaccardi.

Raccolta interventi del 19

 

 


 

20 marzo

Jean-Marie Peticlerc: “L’autorità si deve fondare sulla relazione di fiducia tra l’educatore e il giovane”.

“Educare è accendere un fuoco, non riempire un bicchiere vuoto”, Miguel Angel García.

“Le prospettive pedagogiche ti esprimono oggi il sistema preventivo”, Maria Borsi.

“Don Bosco era un artista che cambiava se stesso mentre produceva l’arte”, Michal Vojtas.

“L’impostazione pedagogica del metodo è importante. In questo senso il metodo è anche il messaggio”, Michael Vojtáš

“Bisogna uscire in strada abbandonandosi alle proprie competenze e alle proprie abilità. Noi educatori siamo soli con la nostra potenzialità!”, prof Zampetti.

“Quali sono le tue risorse ragazzo? È quello che l’educatore deve chiedersi dopo aver RESPIRATO, SPERATO per poi PROGETTARE”, prof. Zampetti.

Raccolta interventi del 20

 

 


21 marzo

“La religione senza educazione è pericolosa”, Martin Lechner.

“L’identità salesiana di un’opera si mostra, soprattutto, per come opera”, Colette Schaumont e Carlo Loots.

“La formazione dei cooperatori è un aspetto chiave se si vuole raggiungere un futuro coerente con i valori salesiani”, Oscar Gonzales.

“L’educazione spirituale va considerata come un viaggio; un cammino guidato da una ricerca della verità più profonda sulla realtà del Sé, degli altri e del mondo che ci circonda”, prof. Michele Pellerey.

Il saluto conclusivo per il Convegno Internazionale di Pedagogia Salesiana è di madre Yvonne: “Ripartire da qui, arricchiti con un desiderio di continuare ad essere creativi nel campo dell’educazione e nei contesti in cui siamo inseriti”

Raccolta interventi del 21 Omelia conclusiva del Rettor Maggiore