Articoli

 

Un contributo dell’Istituto di Catechetica UPS
alla Chiesa italiana

nel contesto e in preparazione al Sinodo dei Vescovi del 2018:
i giovani, la fede e il discernimento vocazionale


Master di 1° livello per

Educatori di Adolescenti

MasterAdolescentiX Copertinasito

L’esigenza di sostenere e accompagnare le Chiese locali nel rinnovamento dei processi di educazione alla fede relativi alla fascia degli adolescenti (14-19 anni), in un orizzonte che privilegia l’educazione integrale del «buon cristiano e onesto cittadino», spinge l’Istituto di Catechetica della Facoltà di Scienze dell’Educazione (FSE) dell’Università Pontificia Salesiana (UPS), su richiesta e in collaborazione con l’Ufficio Catechistico Nazionale (UCN) e il Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile (SNPG) della Conferenza Episcopale Italiana, a proporre un Master di primo livello per educatori degli adolescenti in ambito ecclesiale.

La proposta risponde anche al sentito bisogno di una qualificazione specifica e di aggiornamento per i Direttori degli Uffici Catechistici e del Servizio per la Pastorale Giovanile nell’ambito delle Diocesi italiane e per i collaboratori che li affiancano a vari livelli nell’animazione pastorale e catechistica diocesana.
Il Master, con finalità di aggiornamento nelle scienze dell’educazione e di formazione specifica nella metodologia catechetico-pastorale, intende abilitare le persone indicate dall’Ordinario all’assunzione di responsabilità e coordinamento a livello diocesano e parrocchiale della pastorale e catechesi con gli adolescenti.

Il Master è rivolto a Direttori e Collaboratori degli Uffici Catechistici Diocesani (UCD) e del Servizio di Pastorale giovanile Diocesano (SPGD) e a Educatori che svolgono un servizio negli Oratori e Centri Giovanili (OCG).
Per accedere come studenti Ordinari al Master si richiede il Baccalaureato/Laurea in Filosofia o Teologia o Scienze dell’Educazione o, più in generale, Scienze umane. Possono essere ammessi come Ospiti quegli studenti che hanno un “curriculum vitae” ritenuto idoneo dal Direttore del Master.

In linea con gli intenti del progetto, il Master intende garantire non solo la conoscenza dei contenuti ma la capacità di padroneggiarli, elaborarli, gestirli e applicarli. Il Master prevede delle aree tematiche e contenuti della formazione, offerti nelle lezioni frontali, approfonditi e sperimentati poi nei laboratori e nel tirocinio. Il Master, con forte accentuazione applicativa è strutturato in 1500 ore, pari a 60 ECTS.

Il Master ha una durata di 15 mesi (settembre 2017 – dicembre 2018), con la frequenza così distribuita:
* [Tre settimane intensive di 5 giorni] 11-15 settembre 2017; 9-13 febbraio 2018 e 7-11 (14-18) settembre 2018.
* [Due incontri di 3 giorni] 13-15 novembre 2017 e 11-13 maggio 2018 (lunedì-mercoledì).
Sede del Master: Università Pontificia Salesiana, Piazza dell’Ateneo Salesiano, 1 – 00139 ROMA.

Per informazioni e iscrizioni:
Indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pagina web: rivistadipedagogiareligiosa.it

Depliant

  

pg-sito

A don Riccardo Tonelli
Salesiano appassionato dei giovani
Padre della pastorale giovanile
Maestro di evangelizzazione e educazione
Amico e compagno di viaggio


«Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi.
Rimanete nel mio amore.
Se osserverete i miei comandamenti,
rimarrete nel mio amore,

come io ho osservato i comandamenti del Padre mio
e rimango nel suo amore.

Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi
e la vostra gioia sia piena.

Questo è il mio comandamento:
che vi amiate gli uni gli altri

come io ho amato voi.
Nessuno ha un amore più grande di questo:
dare la sua vita per i propri amici.

Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando.
Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa
quello che fa il suo padrone;

ma vi ho chiamato amici,
perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio

l’ho fatto conoscere a voi.
Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi
e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto
e il vostro frutto rimanga;

perché tutto quello che chiederete
al Padre nel mio nome, ve lo conceda.

Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri»
(Gv 15,9-17)

«Ecco il progetto di Dio per gli uomini e le donne di ogni tempo
e dunque anche per tutti i giovani e le giovani del III millennio, nessuno escluso»

(Sinodo dei Vescovi - XV Assemblea Generale Ordinaria, Documento Preparatorio)

 

SOMMARIO

Premessa
Nano sulle spalle di giganti (pdf)

Prefazione
L’originalità cristiana della proposta educativa (Giuseppe Mari)

1. Introduzione: la forza e la forma del Vangelo

 

Prima Parte
I CARDINI TEORICI

2. Il destino dell’educazione tra i lumi della ragione e l’oscuramento della fede (Paolo Zini)
3. L’evangelizzazione: le dimensioni costitutive della missione ecclesiale (Andrea Bozzolo)
4. L’educazione e le sue articolazioni (Roberto Carelli)

 

Seconda Parte
IL NUCLEO GENERATIVO

5. Il nodo teologico: incarnazione, eucaristia e croce
6. Criteri per pensare la pastorale giovanile

 

Terza Parte
I CARDINI PRATICI

7. L’obiettivo: discepoli e apostoli del Signore
8. La dinamica: la gioventù come età dell’accordatura
9. L’orizzonte: gli ambiti della pastorale giovanile
10. Conclusione: speranza e responsabilità

 

Postfazione: La fedeltà a Cristo e il suo debordamento (Salvatore Currò)

 

copertina-diario

È possibile che un diario bello ed elegante (copertina cartonata - 350 pagine - 4 colori - rilegato) costi solo € 5?
Abbinato al diario c'è l'opportunità di fare un gesto di solidarietà, perché con altri € 5 ne regali uno uguale ad un bambino che vive in uno dei Paesi del Terzo Mondo.
Sì è possibile spendere € 10 per 2 diari, se il diario si chiama "IL MIO CARO LONTANO COMPAGNO DI BANCO"!
L'unico edito in 4 lingue, dal momento che il Compagno Lontano lo riceverà nella sua lingua.
È nato come Progetto di Educazione alla Mondialità, per sensibilizzare gli scolari italiani (bambini e preadolescenti) a guardare oltre il proprio banco e gettare un ponte di amicizia con un loro coetaneo che vive "lontano", spesso in condizioni di estrema difficoltà, pur avendo gli stessi diritti all'istruzione.
I contenuti del diario sono ricchi di sollecitazioni educative:
* il calendario nelle tre grandi religioni monoteiste;
* una scheda per ciascuna delle 10 scuole del SUD del Mondo con cui le classi di scuole italiane potrebbero gemellarsi;
* una pagina dedicata alle domeniche e alle feste con tavole disegnate da Cesar;
* un racconto (IL MIGLIOR AMICO) da interpretare e illustrare;
* il ricordo delle principali Giornate Internazionali;
* spunti di umorismo.
Il tutto in una veste grafica accattivante.
Un diario decisamente "alternativo" che ogni genitore cui sta a cuore la crescita umana, culturale e solidale del proprio figlio non dovrebbe farsi sfuggire. Un dono che lo accompagnerà ogni giorno dell'anno scolastico e gli suggerirà "una parolina all'orecchio" che lo aiuterà a maturare.

Qui la sua "strutturazione" in un depliant pdf.

Lo si può richiedere direttamente ai creatori del Progetto e lo si riceverà per posta:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La confessione finale

di un laico

Jean D'Ormesson

sole-luce

Verrà molto presto il momento in cui mi troverò di fronte a Dio.
In cui mi troverò di fronte a Dio... Per noi poveri viventi in queste parole incerte tutto è soggetto a cauzione e a dubbio. Quando mi troverò di fronte a Dio probabilmente non ci sarà più assolutamente niente. Non ci sarà più il tempo. E a capire che non c'è niente io non ci sarò più. E forse non ci sarà nemmeno Dio.

Io non lo so se Dio esiste. Dio, o la natura, mi ha rifiutato il dono della fede. Chi sono io per rispondere con un sì o con un no a una domanda più grande di noi? Dio, o la natura, non mi ha permesso di decidere su un segreto e su un mistero così remoti al di sopra di me. Nel dubbio che mi assilla e spesso mi sommerge brilla tuttavia la speranza. Unamuno dice, non ricordo più dove, che credere a Dio forse consiste nello sperare che esista. Allora, sì, credo in Dio. Perché spero che esista.
Quando comparirò di fronte a quel Dio a cui devo tutto – la mia vita, le mie gioie, le mie pene, l'universo che mi circonda, il sole sul mare, la mia allegria che era viva e i miei dubbi che erano crudeli – mi getterò ai suoi piedi e gli dirò:
«Signore, perdonami. Ti ho tradito molto. Sono stato indegno della grandezza e della fiducia che mi avevi accordato poiché, nella tua bontà, mi hai dato la vita e mi hai lasciato libero di scegliere. La mia mediocrità la disprezzo con forza, ma purtroppo un po' tardi. Non sono stato né un eroe, né un martire, né un santo. Mi sono occupato di me molto più che di coloro che mi avevi affidato come fratelli. Sono stato indegno delle promesse che mi avevi elargito. Ho ricevuto molto più di quanto abbia mai dato. Ho ceduto troppo alla pigrizia, alla vanità, all'indifferenza nei confronti del prossimo, al gusto del guadagno, al delirio di voler essere sempre primo tra i primi. Ho vissuto nel tumulto e nell'agitazione. Ho cercato la felicità e troppo spesso il piacere.
Tu lo sai, mio Dio. Ho amato le baie, il tuo mare che ricomincia all'infinito, il tuo Sole che era diventato mio, molte tue creature, le parole, i libri, gli asini, il miele, gli applausi di cui provavo vergogna, ma che coltivavo. Ho amato tutto ciò che passa. Ma ciò che ho amato soprattutto sei tu, che non passi. Ho sempre saputo di essere meno di niente sotto lo sguardo della tua eternità e che sarebbe venuto il giorno in cui sarei comparso di fronte a te per essere finalmente giudicato. E ho sempre sperato che la tua eternità di mistero e di angoscia fosse anche e soprattutto un'eternità di perdono e d'amore.
Non ho fatto quasi nulla del tempo che mi hai prestato e poi ti sei ripreso. Ma, in maniera maldestra e ignorante, dal fondo del mio abisso non ho mai smesso di cercare la via, la verità e la vita».

(Malgrado tutto, direi che questa vita è stata bella, Neri Pozza 2017, pp. 370-371)

MAPPE del SITO 
per navigare con una bussola

mappesito

PROGRAMMAZIONE
NPG 2017

programmazione

La DOTTRINA SOCIALE 
della Chiesa

dottrina

Le INTERVISTE: 
PG e...

interviste

cospes vis tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport

 

Salesiani di Don Bosco Figlie di Maria Ausiliatrice editrice elledici università pontificia salesiana Servizio nazionale di pastorale giovanile Movimento Giovanile Salesiano salesitalia Mision Joven Dimensioni Mondo Erre DonBoscoland Scritti di Don Bosco ans bollettino
LogoMGSILE valdocco missioni missionitv asc exallievi vcdb mor ICC icp ILE ime ine isi